31/05/2019

Come riconoscere una foto falsa: trucchi e consigli


come_riconoscere_una_foto_falsa__trucchi_e_consigli

Quante volte guardando l’immagine di profilo di qualcuno sui social, o un’immagine che accompagna una notizia ti sei chiesto se la foto fosse vera? Ecco come riconoscere una foto falsa

Nella nostra epoca, la tecnologia è alla portata di tutti e chiunque è in grado di modificare e falsificare foto e immagini. Ma così com’è facile fabbricare bufale è altrettanto semplice smascherarle con qualche trucchetto. Se ti sei mai chiesto come fare a riconoscere una foto falsa, ti diamo qualche dritta.

Come smascherare una foto fake in 3 mosse

Troppo spesso, soprattutto sui social network o sui siti di incontri, capita di trovare delle foto che fanno sorgere un dubbio sulla propria autenticità. Smascherare una foto fake o un’immagine modificata non è difficile. Ecco qualche dritta per riconoscere una foto falsa.

Fai una ricerca su Google Immagini

Google Immagini è uno strumento ottimo per scoprire se una foto è vera o finta, e ti permette di conoscere la data di pubblicazione di una foto e le immagini simili o uguali. Ad esempio, se una persona ha come immagine di profilo la foto di un’altra persona ma, invece, asserisce di essere lei, puoi scoprire se dice la verità caricando la suddetta immagine di profilo su Google e vedere se appartiene ad un altro utente.

Controlla i metadati

Ogni foto scattata con un dispositivo digitale è accompagnata dai metadati, ossia le informazioni dell’immagine, con quale fotocamera o cellulare è stata scattata, la data e l’ora in cui è stata scattata, le informazioni tecniche e molti altri dati. Per accedere a questi metadati basta cliccare sulla foto con il tasto destro del mouse per poi scegliere le opzioni “Proprietà” e “Dettagli”. Alcuni social network come Facebook e Twitter, però, cancellano tutti i metadati.

Aumenta la risoluzione delle immagini

Quando si modifica una foto, i pixel che la compongono vengono alterati. Basta aumentare la risoluzione di un’immagine per scoprire se ci sono pixel diversi da altri. In questo caso, si tratta di una foto modificata.